Classificazione delle forme giuridiche delle unità legali

Abstract: 

"L'Istituto nazionale di statistica ha predisposto una classificazione completa e coerente delle unità legali per forma giuridica. L'obiettivo è di garantire una maggiore omogeneità delle informazioni presenti nelle basi dati amministrative e di favorire, nell'ambito del Sistema statistico nazionale, un linguaggio comune tra gli enti delle amministrazioni centrali e locali.
La classificazione è ripartita in due sezioni: la prima fa riferimento alle forme giuridiche disciplinate dal diritto privato, la seconda alle forme disciplinate dal diritto pubblico, per complessive 16 divisioni e 62 classi.
Ciascuna forma giuridica - imprenditore individuale, libero professionista, società di persone o di capitali, associazione, fondazione, amministrazione dello stato, ente pubblico, ente locale, ecc. - viene classificata con un codice a quattro cifre, dove la prima cifra individua la sezione, la seconda la divisione e le ultime due la classe. Quando la divisione non si articola in classi, le ultime due cifre sono costituite da zeri.
Le fonti giuridiche prese in considerazione per la realizzazione della classificazione sono la Costituzione della Repubblica, il codice civile e la legislazione speciale. Inoltre, per cogliere alcuni fenomeni non riconducibili alle forme giuridiche tipiche si è fatto riferimento alla giurisprudenza.
La presente classificazione è aggiornata con la normativa in vigore al 31 dicembre 2004. Sarà revisionata nel corso del tempo in presenza di modifiche normative."

English Abstract: 

"The National Statistical Institute has prepared a complete and coherent classification of legal entities by legal form. The aim is to ensure more uniformity of the information contained in administrative data bases and to promote, within the National Statistical System, a Common language between the central and local authorities.
The classification is divided into two sections: the first refers to the legal forms governed by private law, the second to the forms governed by public law, for a total of 16 divisions and 62 classes.
Each legal form - an individual entrepreneur, a freelance professional, a company of persons or capital, association, foundation, state administration, public body, local authority, etc. - is classified with a four-digit code, where the first digit identifies the section, the second the division and the last two the class. When the division does not articulate into classes, the last two digits are zeros.
The legal sources considered for the classification are the Constitution of the Republic, the Civil Code and the special legislation. In addition, in order to capture certain phenomena not attributable to typical legal forms, reference has been made to case law.
This classification is updated with the regulations in force on 31 December 2004. It will be revised over time in the event of regulatory changes. "

English Title: 
Classification of Legal Forms of Legal Units
Author: 
Istituto nazionale di statistica (Istat)
EuroVoc: 
DDC: 
Access: 
Format: 
KOS Types Vocabulary: 
Language: 
Location: 
Address: 
Via Cesare Balbo 16, Rome, RM, 00184, Italy